Sito

classic Classic list List threaded Threaded
11 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Sito

Antonio Messina
Ho Rifatto da capo il sito.
Cosi' mi piace di piu', esteticamente, che ne dite?

Chi si offre per tenere aggiornata una eventuale pagina delle news?

ciao
        Antonio
       
--
*** Hi! I'm a .signature Virus ! Copy me
    to your signature to help me spreading! ***



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Marco Andreini
>>>>> "Antonio" == Antonio Messina <[hidden email]> writes:

Antonio> Chi si offre per tenere aggiornata una eventuale pagina delle
Antonio> news?

Uhm, consiglio:

# apt-get install zope

Ciao
Marco [kaboom]



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Marco Andreini
>>>>> "Marco" == Marco Andreini <[hidden email]> writes:

Antonio> Chi si offre per tenere aggiornata una eventuale pagina delle
Antonio> news?

Marco> Uhm, consiglio:

Marco> # apt-get install zope

Grave attentato terroristico alla libertà di espressione di noi
zapatisti/zopisti!!! Antonio detto anche il guastafeste ha da prima
installato zope e squishdot (dandomi per circa 30 secondi la
possibilità di mettervi su un sito di news di tutto rispetto) e poi
dopo il mio benevolo consiglio di aggiornare a una versione più umana
di quella di potato (per la cronaca la 2.2.3 invece della 2.1.6) ha
tolto tutto, probabilmente con un quanto mai barbaro:

# apt-get remove --purge zope squishdot

Dopo di che se n'è uscito con un laconico comunicato stampa:

<Arcimboldo> mi hai traviato abbastanza, ora rimuovo tutto.....
<Arcimboldo> le cose buggate le so fare anche da me :)

Insistendo inoltre sul fatto che zope non serve e che php basta e
avanza.

Per altro non metto in dubbio che basti anche html e emacs a fare
tutto (e dico tutto il web non solo il sito del gulp), ma ci sono
"cose" che rendono migliori dentro.

Ho detto abbastanza fesserie per stanotte, ma spero che vogliate
e invogliate l'uso di zope per il gulp anche per il filo diretto che
lo lega alle aziende locali.

Ciao
Marco [kaboom]

PS Se non mi ricordo male, fui io oppure no, il primo a dirti di
mettere su postfix? :-P



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Antonio Messina
On Tue, Jun 12, 2001 at 02:14:13AM +0200, Marco Andreini wrote:
> tolto tutto, probabilmente con un quanto mai barbaro:
>
> # apt-get remove --purge zope squishdot

No, aveva installato anche zope-tinytable :)
Mi hai detto che e' una versione buggata, metterne una nuova richiede
innanzitutto la rimozione di quella vecchia.

Per la cronaca, la versione di apache che c'e' ora funziona perfettamente, e
lo stesso vale per il php. <g>

> Ho detto abbastanza fesserie per stanotte, ma spero che vogliate
> e invogliate l'uso di zope per il gulp anche per il filo diretto che

Ti spiego il mio punto di vista, se permetti:
Io sono del parere che si debba prima di tutto decidere cosa fare, e poi
scegliere i mezzi opportuni.
Se il GULP (e intendo dire il gruppo, non alcuni suoi membri) ha intenzione
di sostenere/sviluppare ZOPE allora ne deduco che uno dei nostri obiettivi
e' proprio fare pubblicita' a ZOPE, e quindi sono d'accordo a mettere sul
sito quello piuttosto che altro. Se invece il GULP non ha tra le sue
attivita' principali, almeno per ora, di mettere su ZOPE allora non vedo
perche' prediligere una piattaforma Free ad un'altra.

> lo lega alle aziende locali.

Per quanto riguarda questa frase rimango un po' interdetto, perche' noi ci
dichiariamo _completamente_ indipendenti, per cui non capisco esattamente
cosa tu voglia dire...

> PS Se non mi ricordo male, fui io oppure no, il primo a dirti di
> mettere su postfix? :-P

No, ho sempre avuto l'intenzione di mettere postfix. Tu sei il primo che ha
_insistito_ ;)
Aspettavo di averlo testato su un po' di altre macchine, visto che non avevo
molta esperienza diretta.

ciao
        Antonio
       
P.S.
Visto che sento molte critiche riguardo il mio operato propongo che quando
il server non sara' piu' ospitato dal Dipartimento di Matematica la caricha
di "sistemista" sia scelta tramite elezioni al pari delle altre cariche
all'interno del GULP.

--
*** Hi! I'm a .signature Virus ! Copy me
    to your signature to help me spreading! ***



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Bruno Barsella
In reply to this post by Antonio Messina
On Tue, 12 Jun 2001, Antonio Messina wrote:

> Ho Rifatto da capo il sito.
> Cosi' mi piace di piu', esteticamente, che ne dite?

Ho visto: sono completamente d'accordo .... mi piace molto sia l'aspetto
che la struttura. Appena possibile lo faro' vedere ad un amico grafico
cosi' sfrutteremo (gratis) i suo consigli :)

                                        Bruno
--
Bruno Barsella - Department of Physics - University of Pisa - PISA - ITALY
tel#  : +39 050 911-293/224      fax#  : +39 050 48277
e-mail: [hidden email] or [hidden email]
web   : http://astrpi.difi.unipi.it




Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Andrea Rizzi
In reply to this post by Antonio Messina
Alle 09:27, martedì 12 giugno 2001, hai scritto:
> Ti spiego il mio punto di vista, se permetti:
> Io sono del parere che si debba prima di tutto decidere cosa fare, e poi
> scegliere i mezzi opportuni.

Io ho fatto un elenco delle cose che si potrebbero fare.
Non mi sembra il caso che lo faccia di nuovo.

Già che siamo alle critiche nella pagina dei link
-GNU (La Bibbia)
mi sembra una grossa stronzata. Non ci sono sacre scritture.
Purtroppo in Italia invece le frasi di RMS sono interpretate come il
messaggio divino, anche quando dice le piu' enormi cazzate (succede spesso).
Mi piacerebbe che a chi si avvicina a linux per la prima volta, o a chi
inizia a sguazzarci ma non è un veterano, non dessimo l'idea di una setta
religiosa.

Per quanto riguarda il tuo lavoro di sistemista io ti sono molto grato del
fatto che tu ti sia offerto e preso questo onere, questo non vuol dire che
se altre persone del LUG cercano di collaborare alla costruzione del sito
tu debba ignorare le loro richieste a priori.
Il fatto che quasi tutti abbiamo chiesto di installare zope non è perché
vogliamo romperti i coglioni o perché tra gli obiettivi del GULP c'è quello
di installare zope sul proprio web server ma perché crediamo che possa
esserci utile. Personalmente non ho niente a che fare con zope, non ho mai
usato zope eccetera. Però ho sentito commenti positivi da piu' parti, ho
visto siti molto ben realizzati con zope e mi sono ripromesso di utilizzarlo
non appena avrò un po' più di tempo.

Infine ripeto che prima di avere dei "contenuti" da mettere sul web bisogna
avere un framework funzionante che sia adatto al tipo di contenuti che
vogliamo metterci. Io dei possibili "tipi di contenuti" li ho detti
nell'altra mail e ho detto che tipo di infrastruttura potremmo utilizzare per
raggiungere i nostri scopi. Il fatto che zope/squishdot siano strabacati me
lo devi provare perché ci sono vari siti (dot.kde.org e Gnotices per dirne
due) che utilizzano questa accoppiata senza problemi e gestiscono sicuramente
molto piu' traffico di noi.
Io sono pronto a scrivere qualcosa da mettere sul sito del LUG (sia news che
articoli di introduzione al mondo linux), ripeto che io posso facilemente
scrivere cose sensate su KDE mentre rischierei di dire fesserie su cose che
conosco meno (come molta stampa italiana fa invece a proposito di KDE) quindi
mi sembra ragionevole, non che ci sia una persona che si occupa delle news ma
varie persone che riportano news dai vari continenti del mondo
linux/freesoftware/opensource che meglio conoscono.

Ciao
Andrea

--
Registered Linux User No.71426  |     ***  KDE Project  ***
        Andrea Rizzi            |  http://www.kde.org/
mailto: [hidden email]     |  http://i18n.kde.org/teams/it
        [hidden email]       |  Projects: i18n,KOffice,KBabel
        [hidden email]           |  Italian translations coordinator



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Antonio Messina
On Tue, Jun 12, 2001 at 10:38:45AM +0200, Andrea Rizzi wrote:
> Già che siamo alle critiche nella pagina dei link
> -GNU (La Bibbia)
> mi sembra una grossa stronzata. Non ci sono sacre scritture.

Era ironico, intendevo dire che siccome ci proponiamo di contribuire
attivamente al sistema GNU/Linux si puo' dire che quel sito sia fondamentale.
Magari a qualcuno puo' apparire una bestemmia, non saprei, non mi sembrava.
Se volete lo tolgo subito.

> inizia a sguazzarci ma non è un veterano, non dessimo l'idea di una setta
> religiosa.

Obiezione giusta. Ripeto, se volete lo tolgo subito.

> se altre persone del LUG cercano di collaborare alla costruzione del sito
> tu debba ignorare le loro richieste a priori.

Indubbiamente, infatti stiamo discutendo sulle soluzioni migliori da
adottare per il sito e state giustamente criticando le cose che non vi
piacciono...

> usato zope eccetera. Però ho sentito commenti positivi da piu' parti, ho
> visto siti molto ben realizzati con zope e mi sono ripromesso di utilizzarlo
> non appena avrò un po' più di tempo.

Scusa, ma non possiamo mica installare tutto cio' di cui "abbiamo sentito
commenti positivi". Non ho mica messo roba la cui affidabilita' ed
efficienza e' in discussione, ho installato il principe dei web server...

> Infine ripeto che prima di avere dei "contenuti" da mettere sul web bisogna
> avere un framework funzionante che sia adatto al tipo di contenuti che

Mi sembra sciocco preparare un contenitore che potrebbe non essere adatto a
quello che dovra' essere contenuto.
Per ora mi pare che si sia parlato di news e di votazioni. Ci metto poco a
fare un cgi che permette queste modifiche, e allo stesso tempo mantenga la
grafica che vogliamo noi. E tutto cio' senza usare elefanti che nessno di noi
forse sa _esattamente_ come funzionano.

Suvvia, perche' non possiamo essere creativi?

> vogliamo metterci. Io dei possibili "tipi di contenuti" li ho detti
> nell'altra mail e ho detto che tipo di infrastruttura potremmo utilizzare per
> raggiungere i nostri scopi. Il fatto che zope/squishdot siano strabacati me

Io non ho detto che zope e' bacato. Ho riferito quello che mi ha detto
kaboom, e cioe' che la versione che c'e' in potato e' bacata.

> Io sono pronto a scrivere qualcosa da mettere sul sito del LUG (sia news che
> articoli di introduzione al mondo linux), ripeto che io posso facilemente
> scrivere cose sensate su KDE mentre rischierei di dire fesserie su cose che
> conosco meno (come molta stampa italiana fa invece a proposito di KDE) quindi
> mi sembra ragionevole, non che ci sia una persona che si occupa delle news ma
> varie persone che riportano news dai vari continenti del mondo
> linux/freesoftware/opensource che meglio conoscono.

D'accordissimo. Gia' da prima ti consideravamo il responsabile ufficiale per
quanto riguarda le news sul KDE... ma prima di cominciare dovremmo anche
avere qualche altro responsabile per altre sezioni, non credi?

ciao
        Antonio

--
*** Hi! I'm a .signature Virus ! Copy me
    to your signature to help me spreading! ***



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Marco Andreini
In reply to this post by Antonio Messina
>>>>> "Antonio" == Antonio Messina <[hidden email]> writes:

Antonio> No, aveva installato anche zope-tinytable :) Mi hai detto che
Antonio> e' una versione buggata, metterne una nuova richiede
Antonio> innanzitutto la rimozione di quella vecchia.

Antonio> Per la cronaca, la versione di apache che c'e' ora funziona
Antonio> perfettamente, e lo stesso vale per il php. <g>

Non intendevo bug riguardanti la sicurezza, per quelli sia apache che
per php, che per zope in security.debian.org ci sono le soluzioni; se
mai, parlavo di bug nelle funzionalità, e devo dire che anche questa
scelta di parole è alquanto infelice, perché in realtà volevo
esprimere "nuove funzionalità" o anche "miglioramento delle
funzionalità", aggiunte e modificate nella versione 2.3.2 (causa
vecchiaia nel precedente messaggio avevo scritto erroneamente 2.2.3).

E poi tutto ciò che è in stable-potato di Debian non è detto che sia
la scelta migliore e tutto ciò che è in testing-woody non è detto che
sia più instabile.

Antonio> Ti spiego il mio punto di vista, se permetti: Io sono del
Antonio> parere che si debba prima di tutto decidere cosa fare, e poi
Antonio> scegliere i mezzi opportuni.  Se il GULP (e intendo dire il
Antonio> gruppo, non alcuni suoi membri) ha intenzione di
Antonio> sostenere/sviluppare ZOPE allora ne deduco che uno dei nostri
Antonio> obiettivi e' proprio fare pubblicita' a ZOPE, e quindi sono
Antonio> d'accordo a mettere sul sito quello piuttosto che altro. Se
Antonio> invece il GULP non ha tra le sue attivita' principali, almeno
Antonio> per ora, di mettere su ZOPE allora non vedo perche'
Antonio> prediligere una piattaforma Free ad un'altra.

In linea di massima sono d'accordo, ma -per esempio- come si è scelto
mailman invece di un altro strumento di gestione di mailing list?
Immagino valutandone le funzionalità e controllando che fossero
aderenti alle necessità del GULP. Mica sappiamo, anche se possiamo
immaginarcelo, quante e quali mailing list ci saranno messe sopra. In
pratica per una sola mailing list poteva bastare un motore `fatto a
mano' con gli aliases o giù di li. Ovviamente mailman è molto più
flessibile.
E poi non sono qui ha pubblicizzare ZOPE, se mai vorrei puntualizzare
che se per gestire una serie di news con immagini e articoli collegati
si deve ricorrere a codice php e ad un sql (!) esterno - vedi phpnuke,
lo slashcode di slashdot, ... - con zope si può farlo direttamente con
o senza squishdot: si veda http://news.firenze.linux.it per un esempio
a noi vicino. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici legati alla
realizzazione delle pagine, posso aggiungere che il lavoro lo si fa
via web (ftp) e quindi risulta particolarmente facile cambiare sia la
struttura, sia la presentazione, nonché i contenuti, qualsiasi essi
siano: news di ogni genere, resoconti delle riunioni, possibilità e
progetti futuri del GULP, eccetera.

Marco>> lo lega alle aziende locali.

Antonio> Per quanto riguarda questa frase rimango un po' interdetto,
Antonio> perche' noi ci dichiariamo _completamente_ indipendenti, per
Antonio> cui non capisco esattamente cosa tu voglia dire...

Sì, ma dobbiamo pur sempre essere attaccati al territorio e non vedo
cosa ci sia di male a riutilizzare tecnologie e cultura informatica
locale. In pratica se un domani il GULP fosse il tramite per la
soluzione di qualche problematica software e venissero contributi
dalle aziende, certo non sarebbe male se si parlasse tutti la stessa
lingua; ovviamente questa è una mia libera interpretazione.

Ho aggiunto questa mie motivazioni solo ed esclusivamente perché, come
al mio solito, non sono potuto essere presente alle riunioni e non
credo mi sarà possibile nel prossimo futuro.

Antonio> No, ho sempre avuto l'intenzione di mettere postfix. Tu sei
Antonio> il primo che ha _insistito_ ;) Aspettavo di averlo testato su
Antonio> un po' di altre macchine, visto che non avevo molta
Antonio> esperienza diretta.

Permaloso :-P

Antonio> P.S.  Visto che sento molte critiche riguardo il mio operato
Antonio> propongo che quando il server non sara' piu' ospitato dal
Antonio> Dipartimento di Matematica la caricha di "sistemista" sia
Antonio> scelta tramite elezioni al pari delle altre cariche
Antonio> all'interno del GULP.

Non ho assolutamente commentato negativamente il tuo operato; non ne
avrei motivo, ho solo insistito con evidente _ironia_, sul tema di
zope. Anzi mi scuso se in qualche modo la mia ironia è stata troppo
`zelante' :-)

Saluti e baci
Marco [kaboom] chilometrico



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Gabriele Stilli
In reply to this post by Antonio Messina
martedì 12 giugno 2001, alle 01:22, Antonio Messina scrive:

> Ho Rifatto da capo il sito.
> Cosi' mi piace di piu', esteticamente, che ne dite?

Carino, anche se grigio su nero fa un po' "dark"... :-P

Una cosa: non ci sono piu' i link ai verbali delle riunioni precedenti?

Ciao,
Gabriele :-)

--
*************************************************************************
LightKnight's Home Page:  http://www-studenti.dm.unipi.it/~stilli/
LightKnight's Email:      mailto:[hidden email]
Aide in Cittadella BBS:   http://ping.science.unitn.it/~BBS/
Caccole Stellari Website: http://www.caccolestellari.com/
*************************************************************************



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Sito

Antonio Messina
On Tue, Jun 12, 2001 at 05:15:44PM +0200, LightKnight wrote:
> Una cosa: non ci sono piu' i link ai verbali delle riunioni precedenti?

Li ho momentanemaente tolti... mi vergognavo un po'...

--
*** Hi! I'm a .signature Virus ! Copy me
    to your signature to help me spreading! ***



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Varie...

Vittorio Romano
In reply to this post by Antonio Messina
Innanzi tutto mi scuso per la mia prolungata assenza, ma ho avuto qualche
problema con un alias di posta (come peraltro segnalatomi da Antonio) che
ora sembrano risolti...

Percio' provo a rispondere a un paio di questioni discusse nell'ultimo
periodo.

On Tue, Jun 12, 2001 at 02:14:13AM +0200, Marco Andreini wrote:
> Ho detto abbastanza fesserie per stanotte, ma spero che vogliate
> e invogliate l'uso di zope per il gulp anche per il filo diretto che
> lo lega alle aziende locali.

Sulla questione Zope, non vi nascondo che lo preferisco e che quindi sono a
favore di un suo utilizzo sul sito del GULP.
Sul filo diretto con le aziende locali, essendo in contatto con molte di
queste, intervengo dicendo che risulterebbe molto semplice interpellare
gente esperta, che con Zope ci lavora quotidianamente, per la soluzione di
problemi specifici che potremmo avere nell'uso di Zope.

On Mon, Jun 11, 2001 at 04:10:22PM +0200, Andrea Rizzi wrote:
> Per favore Antonio puoi togliere il prefisso [Gulp] ai subject ?
> A me non piace, anzi lo detesto... se pero' ci sono validi motivi per
> tenerelo va bene lo stesso...

Anche io sono favorevole al prefisso [Gulp], non perche' io smisti le mail a
mano, ma per il fatto che leggo la posta dai terminali piu' diversi e con il
programmi piu' diversi, per cui non ho implementato i filtri ovunque... (ma
solo a casa)

On Tue, 12 Jun 2001 16:42:25 +0200, LightKnight [hidden email] wrote:

>> Per quelli che non sono venuti.... come al solito non so riferire i nomi
>> di chi c'era (ne' mai lo sapro` fare).
[... cut ...]
>Valerio (Vincenzo?) Di Somma (il ragazzo di ICube);
La seconda che hai detto!

Sullo statuto invece non esprimo particolari giudizi, non ho
trovato nulla nel testo o nelle proposte di emendamento che
ritengo di fondamentale importanza al punto da ritenere utile
un mio intervento...
Ovviamente sarebbe utile una consulenza da parte di qualcuno
piu' esperto sull'aspetto legale della questione...

    Ciao
Vittorio Romano
*---------------------------------------------------------------------*| La
mucca pazza non e' una
bufala...*--------------------------------*---------------------------------
---*| Vittorio Romano                | http://www.cli.di.unipi.it/~romano ||
Student @ University of Pisa   | mailto:[hidden email]      ||
Department of Computer Science | mailto:[hidden email]
|*--------------------------------*------------------------------------*|
Membro del Gruppo Beatrice| http://www.cli.di.unipi.it/Beatrice
mailto:[hidden email]